Top 10 Sport in Giappone: Sport più popolari e il loro significato

Lo sport è nel DNA della cultura giapponese. Questa bellissima nazione insulare ha abbracciato sia gli sport tradizionali che quelli occidentali. In questo post, vedremo alcuni degli sport più popolari del paese e il loro significato. Ci siamo:

  1. Baseball
  2. Calcio
  3. Tennis
  4. Sumo
  5. Golf
  6. Moto Racing
  7. Boxe
  8. Football Americano
  9. Rugby
  10. Pro Wrestling

La cosa con i Giapponesi sport è che è un appassionato fan di esperienza. Raramente vedi stadi vuoti nel paese. Le persone vogliono essere coinvolte e spesso lo fanno. Sia che stiate visitando il paese o soggiornando più a lungo, c’è sempre un evento sportivo in Giappone che vi aspetta. È sicuramente uno dei modi migliori per conoscere le persone, fare qualcosa che amano.

Sport in Giappone

Baseball

Baseball è senza dubbio lo sport più popolare in Giappone. È stato importato nel paese dagli Stati Uniti. Da allora è cresciuto a passi da gigante diventando uno spettacolo nazionale. Il baseball è stato introdotto in Giappone per la prima volta nel 1872 dall’espatriato americano Horace Wilson. Tuttavia la prima partita ufficiale di baseball nel paese ha avuto luogo nei primi anni 1920.

Baseball in Giappone

Il baseball è più di uno sport in Giappone. Ogni matchup è un carnevale, caratterizzato da atmosfere da stadio elettrico, e fan appassionati. Da mascotte emozionanti, palloncini colorati rally, e le ragazze di birra di fama mondiale, che corrono su e giù per lo stadio riempiendo la vostra tazza, l’esperienza in-stadio è mozzafiato.

Base di fan del baseball in Giappone

Ogni franchigia che partecipa alla Pro Nippon League ha anche una base di fan fedeli e puoi scommettere che si presentano in ogni partita. Nel 2019, ad esempio, il baseball giapponese ha attirato fino a 26.536.962 fan sulle 858 partite pro giocate quell’anno. Questo si traduce in circa 30.929 a partita, il secondo più alto tasso di partecipazione dei fan di qualsiasi sport professionistico al mondo. Il tasso di partecipazione è sceso solo dietro Major League Baseball (MLB) negli Stati Uniti.

Cultura del baseball in Giappone

Sebbene il baseball giapponese possa risalire alle sue radici negli Stati Uniti, è un po ‘ diverso rispetto alla MLB. La cultura giapponese del baseball tende a incoraggiare il rispetto per gli avversari. Ad esempio, fischi o deridere squadre di opposizione è visto di buon occhio nel paese.

Inoltre, il baseball delle scuole superiori in Giappone è popolare quanto la national Pro Nippon League. Infine, le partite di baseball in Giappone possono finire in pareggio. Le partite ufficiali di baseball della stagione regolare giapponese hanno un limite di 12 inning. Ciò significa che se un vincitore non emerge durante quel periodo, la partita finisce in parità.

Beh, nel caso in cui si vuole sperimentare la passione elettrizzante del baseball giapponese, fare un punto di partecipare a una partita presto. È inoltre possibile seguire la Nippon Pro League su questo sito e JapanBall.com per essere aggiornato sulla scena del baseball locale.

Calcio

Il calcio o il calcio è il secondo sport più popolare in Giappone dopo il baseball. E proprio come il baseball, è stato importato dall’Occidente. Il calcio è stato introdotto in Giappone dalla Marina britannica nel 1873. Fu insegnato per la prima volta all’Accademia della Marina Imperiale giapponese. Si ritiene che la prima partita di calcio ufficiale nel paese abbia avuto luogo nel 1888, un matchup tra Kobe Regatta e Yokohama Country. Da allora, lo sport è cresciuto in forza e statura, attirando milioni di fan in tutto il paese.

Calcio in Giappone

Sistema di calcio del Giappone

Il calcio giapponese segue un sistema piramidale, lo stesso sistema nella maggior parte dei principali campionati di calcio occidentali. Il livello superiore è indicato come la J-League e dispone di 18 squadre provenienti da varie città e regioni giapponesi. Ci sono anche diversi altri livelli sotto la J-League.

Le squadre vengono promosse e retrocesse ogni anno in diversi livelli dopo ogni stagione calcistica. Il Giappone ha anche una squadra di calcio maschile nazionale soprannominata “samurai blue”. È considerata una delle migliori squadre nazionali di calcio in Asia e ha partecipato regolarmente alla Coppa del Mondo FIFA TM. Il Giappone ha anche ospitato la Coppa del Mondo FIFA 2002 TM in collaborazione con la Corea.

Fandom di calcio in Giappone

Le persone in Giappone amano il loro calcio e fanno un punto di partecipare a ogni partita quando possibile. Nella stagione calcistica 2019, ad esempio, la J-league ha attirato un totale di 6,3 milioni di fan, distribuiti su 306 partite. Questa era una media di 20.750 fan a partita, una delle più alte al mondo. Il campionato di livello superiore genera anche entrate considerevoli. Nel 2018, ad esempio, Statista stima che tutti i club che partecipano al campionato abbiano generato ricavi annuali fino a 85 miliardi di Yen.

Dove guardare il calcio in Giappone

Una cosa che distingue il calcio in Giappone è l’atmosfera elettrica negli stadi. Se si sta visitando il paese, si consiglia di pop in uno stadio ed essere parte di questa esperienza esilarante. Alcuni dei migliori stadi di calcio della J-league da considerare includono il Nissan International Stadium di Yokohama, sede degli Yokohama Marinos.

Puoi anche entrare nello stadio di Saitama, sede del franchise della J-League Urawa Red Diamonds. Assicurati di seguire anche la Federcalcio giapponese su questo sito per ulteriori aggiornamenti sui campionati di calcio locali.

Tennis

Il Giappone ha anche una lunga tradizione di tennis. Questa bella nazione asiatica ha prodotto battitori del mondo in questo sport. Naomi Osaka e Kei Nishikori sono probabilmente alcuni dei giocatori più importanti del nostro tempo. Osaka ha infatti superato Serena Williams per diventare l’atleta femminile più pagata nel 2020. Tuttavia, anche con questi giocatori di tennis globali, il Giappone ha una massiccia base di fan locali del tennis.

Naomi Osaka del Giappone in azione

Storia del tennis in Giappone

Lo sport è stato introdotto nel paese per la prima volta nel 1878 da espatriati occidentali. Ma non fu fino al 1922 quando fu costituita la Japan Tennis Association (JTA). JTA è l’organo di governo per il tennis professionale e amatoriale nel paese. E ” stato accreditato per aver guidato gli sforzi di base a livello di scuola superiore per incoraggiare i giovani uomini e donne giapponesi per iniziare a giocare il gioco. JTA è anche una delle più antiche associazioni sportive organizzate nel mondo.

Anche il Giappone sta assistendo a una rinascita del tennis negli ultimi tre o quattro anni. Tra il 1993 e il 2013, ad esempio, il numero di persone che giocano a tennis nel paese è sceso da 4,23 milioni a 3,73 milioni. Tuttavia, tra il 2013 ad oggi, il numero di giocatori di tennis in Giappone ha colpito 4,39 milioni. Gran parte di questo successo è stato accreditato a rinnovati sforzi di base per diffondere lo sport in tutto il paese. Il Giappone ha quasi 6.454 campi da tennis e altri 520 campi al coperto, tutti conformi agli standard internazionali di gioco.

Eventi internazionali di tennis in Giappone

Tokyo ospita anche il Japan Open ogni anno presso l’Ariake Tennis Forest Park . Questo è uno spettacolo di tennis globale che fa parte dell’ATP World Tour 500 series. L’open attira alcuni dei migliori giocatori di tennis del mondo e ha una borsa fino a prize 2,046,340 in premi in denaro. Non abbiamo statistiche recenti sulle presenze per quanto riguarda il tennis.

Tuttavia, Statista ha classificato il tennis tra i primi cinque sport più visti in Giappone. È inoltre possibile controllare il sito ufficiale Japan Tennis Association per saperne di più su questo sport.

Sumo

Come avrete notato, tre degli sport di cui abbiamo discusso sopra hanno tutte origini occidentali. È giunto il momento di guardare a un autentico sport tradizionale giapponese. Non c’è esempio migliore del Sumo. Sumo è lo sport nazionale del Giappone e ha una grande base di fan nel paese. È anche sancito profondamente nella cultura e nell’identità giapponese.

Lottatore di sumo (Rikishi)

Storia del Sumo

Il sumo è una forma di wrestling tradizionale. Ci sono prove che suggeriscono che lo sport era vivo e vegeto nel Giappone preistorico. Le stime attuali indicano che il Sumo esiste da 1500 anni. C’è anche un sacco di folklore associato a questo sport.

Ad esempio, si ritiene che le antiche società giapponesi si impegnassero nel Sumo per placare gli dei per raccolti migliori. Sumo era anche parte delle cerimonie di corte imperiale in Giappone 8 ° secolo. E ‘ questa ricca storia, e un forte legame con il patrimonio giapponese, che lo rende uno degli sport più popolari del paese.

Il sumo è ovviamente popolare a causa di molte cose. Ma devi essere d’accordo l’abbigliamento indossato da “rikishi” o lottatori afferra l’attenzione. Lottatori di sumo indossano una spessa cintura di 30 piedi. La cintura è avvolta ordinatamente attorno al corpo del lottatore prima che sia fissata con un nodo sul retro.

Dove guardare Sumo

Il Giappone ospita sei importanti tornei di Sumo ogni anno. Gli eventi si svolgono ogni due mesi in varie parti del paese. Possono durare fino a una settimana, quindi c’è un sacco di tempo per entrare e vedere l’azione. Se sei a Tokyo, puoi prendere tre dei sei tornei annuali di sumo alla Ryogoku Kokugikan sumo arena. Guardando Sumo è, dopo tutto, uno dei migliori hobby in Giappone. Nel caso in cui ti piacerebbe saperne di più su questo sport, dai un’occhiata a Learn Japanese 123 o USA Sumo.

Golf

Il golf è anche uno sport molto popolare in Giappone. Il primo golf club del paese è stato fondato nel 1903 da ex-pat britannici che lavorano a Kobe. Da quando lo sport è cresciuto in maniera massiccia. Giappone in questo momento ha la metà di tutti i campi da golf in Asia, la maggior parte dei quali si trovano in città turistiche come il Monte Fuji, Karuizawa, e altri. La crescita del golf in Giappone è in gran parte attribuita alla forte cultura imprenditoriale giapponese.

Golf in Giappone

Il golf è dopo tutto lo sport de factor gentleman. È visto come uno dei modi migliori per fare rete in un ambiente informale e come tale, si è radicato nella cultura imprenditoriale giapponese. Inoltre, il costo di giocare a golf in Giappone è sceso in modo significativo. Nel 1980, ad esempio, alcuni dei campi da golf più importanti del paese erano incredibilmente esclusivi.

Si doveva conoscere qualcuno nel club e parte con una quota di ammissione considerevole per colpire i verdi. Ma negli ultimi anni le cose sono cambiate. La maggior parte dei migliori campi da golf del paese sono aperti al pubblico. A partire da 5.000 Yen, puoi accedere ad alcuni di questi corsi e giocare quando vuoi. Essere sicuri di tenere il passo con il golf giapponese seguendo la Japan Golf Association attraverso questo sito.

Moto Racing

Il Giappone ha una delle più grandi industrie automobilistiche del pianeta. Per un paese che sa come fare automobili, sicuramente amano anche correre loro. Tuttavia, a differenza di ciò che la maggior parte delle persone assume, queste gare non coinvolgono auto ma moto. Auto da corsa del Giappone può essere fatta risalire al 1920. Ma lo sport ha guadagnato un’immensa popolarità nel paese con l’apertura del Tamagawa Speedway nel 1936.

Moto Racing Giappone

Ogni gara di Moto dispone di otto piloti, facendo sei giri intorno ad un asfalto speedway. Gli stand degli spettatori sono costruiti lungo la speedway per consentire alle persone l’accesso esclusivo a questa esperienza avvincente. Le corse automobilistiche giapponesi hanno avuto anche partecipanti famosi, tra cui Soichiro Honda, il fondatore della Honda Motor Company. Soichiro è anche accreditato con la costruzione del circuito di Suzuka nel 1962, le altre piste da corsa più importanti in Giappone. Il circuito di Suzuka ha anche ospitato il Gran Premio del Giappone, un importante evento in calendario nella stagione di Formula Uno.

Al momento non abbiamo dati recenti sulle presenze per gli eventi di Moto racing. Tuttavia, Statista ha stimato in 2015 che oltre 1.66 milioni di residenti giapponesi hanno partecipato a eventi di corse di Moto quell’anno. Il Giappone ha anche fino a 20 piste da corsa auto sparsi in tutto il paese. Segui Moto Racing Japan su questo sito per ulteriori aggiornamenti. È inoltre possibile ottenere aggiornamenti di corse online dal sito web principale del circuito di Suzuka.

Boxe

Boxe è ancora un altro sport in Giappone che ha una storia molto ricca. Lo sport è stato introdotto nel paese dai marinai statunitensi nel 1854. All’epoca, i giapponesi erano già affascinati dal Sumo, uno sport di contatto individuale. La boxe è stata quindi una vendita facile e nel tempo ha conquistato molti cuori nel paese.

Incontro di boxe in Giappone

Nonostante questo, il Giappone ha raramente una divisione di pugilato dei pesi massimi. Ma le categorie di peso inferiori sono molto popolari. Inoltre, il paese ha prodotto la sua giusta quota di stelle della boxe globale, tra cui Naoya Inoue. Il Giappone ha anche prodotto un totale di 40 campioni del mondo in diverse categorie di peso nel corso degli anni.

Due importanti tornei di boxe si svolgono nel paese ogni anno. Il primo è soprannominato l’All-Japan Rookie King ed è in vigore dal 1990. Il secondo è intitolato the Japanese Title Elimination Tournament. Entrambi questi eventi sono riconosciuti dalla Japan Boxing Commission e attirano folle considerevoli.

Sebbene i pugili giapponesi raramente si avventurino al di fuori dei confini giapponesi per cercare titoli internazionali, godono dello sport locale molto solido. Il Giappone è stato classificato tra i primi cinque paesi al mondo in cui la boxe pro è estremamente popolare. Per ulteriori informazioni su questo sport è possibile controllare il sito ufficiale della Japan Boxing Commission.

Football americano

Avrete notato ormai che c’è un sacco di influenza degli Stati Uniti negli sport giapponesi. E come potete immaginare, il football americano, uno sport tipicamente americano, sta crescendo anche in Giappone. Football americano è venuto in Giappone per la prima volta dopo la prima guerra mondiale 1. La prima partita è stata giocata a Tokyo e ha attirato ben 15.000 fan. Lo sport si è affermato nel paese da allora.

Azione di football americano in Giappone

In questo momento, oltre 17.000 persone in Giappone giocano a calcio. Ci sono anche oltre 400 squadre nel paese. Alcuni partecipano alla X-League, il campionato di football americano di primo livello in Giappone. La cosa buona del football americano qui è che è strutturato per incoraggiare la partecipazione locale. Tutte le squadre che partecipano alla X-League sono autorizzati ad avere solo un totale di 3 giocatori americani.

Ciò significa che sempre più cittadini giapponesi sono incoraggiati a partecipare. Aziende giapponesi come Panasonic, Mitsubishi, Fujitsu e altre stanno anche intensificando e sponsorizzando squadre di calcio. Per ulteriori informazioni sugli sport è possibile seguire la Japan American Football Association.

Rugby

Il rugby è uno sport moderatamente popolare in Giappone. Potrebbe non avere lo stesso seguito del baseball, del calcio o del tennis, ma attrae anche la sua giusta quota di folle. Lo sport è stato introdotto nel paese per la prima volta nel 1899 da ex-pats britannici. Tuttavia, il rugby giapponese è entrato nella mappa globale dopo che il paese ha ospitato la Coppa del Mondo di rugby 2020.

Nazionale di rugby del Giappone

Il Giappone ha raggiunto i quarti di finale, un risultato notevole considerando la qualità dell’opposizione che partecipa al torneo. Ci sono più informazioni sul rugby giapponese su questo sito nel caso in cui ti piacerebbe ottenere ulteriori aggiornamenti.

L’esibizione del Giappone nella coppa del mondo sembra aver risvegliato l’intera nazione e una consistente base di fan del rugby sta crescendo. Questa nazione isola ha anche una squadra di Rugby Sevens che partecipa alla HSBC World Rugby Sevens Series. Il paese ospita anche uno dei tornei 10 della serie soprannominata Tokyo Sevens.

Pro Wrestling

Concludiamo la nostra lista dei migliori sport in Giappone con pro wrestling. Lo sport è spesso definito come “Puroresu”. Ha anche una lunga storia nel paese e la sua popolarità ha raggiunto il picco nei primi anni 1950. Ma ci sono stati sforzi prima che per introdurre lo sport nei primi anni del 20 ° secolo, anche se non hanno avuto successo.

pro wrestling Giappone

Le partite di wrestling pro in Giappone hanno anche goduto di un sacco di spettatori televisivi. Le prime partite furono trasmesse negli anni ‘ 50 dalla Nippon TV e attirarono grandi folle sui grandi schermi pubblici di Tokyo. Tuttavia, la commercial pro wrestling in Giappone decollò con l’istituzione della New Japan Pro-Wrestling Co. Ltd nel 1972.

Questa società di promozione pro wrestling è stato determinante per espandere audience, e appello per lo sport, su un pubblico giapponese più ampio. I suoi ricavi annuali sono ben al di sopra 5 miliardi di yen, un segno della massiccia popolarità pro wrestling gode in Giappone.

A differenza di wrestling professionale degli Stati Uniti, giapponese pro wrestling coinvolge un sacco di atletica. Ci sono anche alcune arti marziali mozzafiato in mostra lì quindi dovrebbe essere un orologio emozionante per chiunque. Assicurati di seguire New Japan Pro Wrestling anche su questo sito per ulteriori aggiornamenti sullo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.