Thuja occidentalis – Cedro Bianco Orientale

Thuja occidentalis
Cedro bianco orientale
Cupressaceae (famiglia dei cipressi)

Il cedro bianco orientale è anche chiamato cedro bianco settentrionale, arborvitae e cedro di palude. Il nome arborvitae o” albero della vita ” risale al 16 ° secoloquando l’esploratore francese Jacques Cartier apprese dagli indiani come usare il fogliame dell’albero per trattare lo scorbuto.

Descrizione

Generale – di piccole dimensioni, con una media di 12 m (40 ft) di altezza, sempreverde. La corona è conica, densa, stratificata e compatta. Rami inarcando. Tronco fortemente affusolato, spesso nodoso con sottile corteccia bruno-rossastra. Ramoscelli verde-giallastro, rivestiti in fogliame guaina, formando spruzzi piatti a forma di ventaglio.

Cedro bianco orientale Foglie – opposte; coppie simili a scaglie, strettamente sovrapposte, successive ad angolo retto; foglie superiori e inferiori piatte, con una ghiandola di resina sporgente, foglie laterali piegate, che stringono le foglie piatte.

Fiori – monoici, i fiori maschili e femminili del cedro bianco orientale sono solitamente portati su ramoscelli o rametti separati; sono corpi minuscoli, terminali,a forma di cono. I fiori maschili sono giallastri e derivano da rametti vicino alla base del germoglio; i fiori femminili sono rosati e appaiono sulla punta di brevi rametti terminali.

I coni maturi della frutta sono marrone cannella pallido, oblunghi e lunghi 8 – 13 mm (0,3 – 0,5 pollici). Le squame legnose di coni femminili maturi racchiudono semi a due ali che vengono rilasciati l’anno dopo lo sviluppo.

Habitat

Comune in tutto l’Ontario nordoccidentale, il cedro bianco orientale è più spesso associato a siti freschi, umidi e ricchi di sostanze nutritive, in particolare su terreni organici vicino a corsi d’acqua o altre vie di drenaggio o su terreni minerali calcarei.

Il tipo di cedro bianco orientale cresce comunemente in associazione con l’abete balsamico e il tamarack nella regione boreale.

Tranne quando i densi stand di cedro bianco orientale di solito hanno un sottobosco di arbusti ed erbe. L’ontano maculato è comunemente l’arbusto più importante nei siti migliori. Altri arbusti caratteristici sui siti migliori (specialmente nelle paludi) includono l’acero di montagna, il corniolo rosso-osier e il caprifoglio canadese. Nei siti più poveri includono tè Labrador, mirtilli e wintergreen.

Le erbe caratteristiche nei siti migliori (specialmente nelle paludi) includono il lampone nano, il mughetto selvatico e il bunchberry. Nei siti più poveri includono il falso sigillo di Salomone. La copertura del terreno è solitamente un mosaico di sfagno e altri muschi, epatiche e tronchi in decomposizione.

Note

Il legno resistente alla putrefazione e agli insetti viene utilizzato principalmente per prodotti a contatto con l’acqua e il suolo come recinzioni rustiche, pali e saune. Altri prodotti importanti includono tronchi di cabina, legname, pali e tegole. Piccole quantità vengono utilizzate per pannelli, palificazioni, ritardi, secchi, barili di patate, vasche, cravatte e barche (specialmente canoe). Recentemente, il cedro bianco è stato utilizzato per la produzione di pasta kraft e sembra eccellente per il truciolare.

L’olio di foglia di cedro viene distillato dai rami e utilizzato in medicinali e profumi; i rami sono utilizzati anche in composizioni floreali ed è un ornamentale ampiamente piantato.

Il tipo di cedro bianco settentrionale è prezioso per l’habitat della fauna selvatica, in particolare per i deeryards durante gli inverni rigidi. L’albero è altamente preferito da cervi dalla coda bianca sia per shelterand navigare. Il cedro bianco è utilizzato anche da mammiferi come la lepre con le racchette da neve, l’istrice e lo scoiattolo rosso.

Ulteriori informazioni-Profili commerciali per le specie arboree dell’Ontario nordoccidentale.

Torna all’inizio della pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.