Septoria, un fungo a foglia che distrugge i raccolti-impara a distruggerlo invece!

Septoria è una specie di fungo che infetta verdure, alberi e piante ornamentali. In alcuni casi il danno è insignificante, in altri non c’è speranza.

Chiave Septoria fatti

Nome – Septoria specie
nomi Comuni – leaf spot
Tipo – leaf spot fungo

Stagione – primavera fino all’autunno
Target piante Solanacee (morella famiglia, come pomodoro & patate) & altri (tutti septoria piante ospiti qui)
Infetti parti di pianta con foglie & gambi

Principale Septoria spot identificazione

  • numerose macchie rotonde
  • rosso-giallo-viola rim
  • gonfie rim
  • marrone o nero centro
  • tiny black pinheads sul lato inferiore di punti

Imparare a trattare contro Septoria e proteggere le piante e le verdure da esso.

Prevenire l’infezione da Septoria

Septoria è difficile da eliminare, quindi fai del tuo meglio per prevenirlo del tutto. Comprendere le condizioni ambientali che scatenano la malattia aiuta a prevenirla.

Condizioni che innescano la Septoria sulle piante

Lunghi periodi di alte temperature (minimo 60° F / 15°C, più comunemente 80°F / 25°C) e alta umidità relativa indeboliscono le piante bersaglio e innescano la crescita della Septoria.

Le foglie che rimangono bagnate a lungo sono le sue preferite. L’acqua sulla foglia serve a tre scopi per il fungo:

  • L’acqua abbassa le difese della pianta. Infatti, indebolisce il confine tra l’interno e l’esterno delle cellule vegetali.
  • L’acqua diluisce la risposta immunitaria della pianta. Fighter-proteine che la pianta rilascia si disperdono su tutta la foglia invece di concentrarsi vicino all’infezione.
  • L’acqua è ciò di cui il fungo ha bisogno per inviare piccoli viticci simili a radici tra le cellule nella pianta.

Aspettatevi infezione quando si hanno i seguenti:

piante/terreno precedentemente infette + alte temperature + umidità elevata + foglie bagnate per oltre 6 ore

Ecco 9 modi importanti per ridurre le infezioni da Septoria nelle tue piante.

1 – Fai molta attenzione nel modo in cui innaffi

  • Non bagnare le foglie.
  • Acqua direttamente sul terreno. Utilizzare annaffiatoi a beccuccio lungo, un’estensione al tubo o irrigazione a goccia.
  • Evitare schizzi.
  • Acqua al mattino. Non innaffiare la sera o le piante rimarranno bagnate tutta la notte. Inoltre, l’irrigazione serale favorisce la guttazione. La guttazione è uno dei modi in cui si diffondono malattie come la Septoria.

2 – Aumentare la circolazione dell’aria e lo spazio tra le piante

Questo aiuta le foglie si asciugano più velocemente quando si bagnano, ad esempio in caso di pioggia. Rende anche più difficile per Septoria propagarsi da una pianta all’altra quando sono più distanti.

Ecco una tabella che mostra come certe azioni influenzano la circolazione dell’aria e diminuiscono la contaminazione.

Azione circolazione dell’Aria Diffusione di septoria
sollevato giardinaggio
o giardino del contenitore
aumenta la circolazione d’aria,
l’umidità scende fra i letti
piante sono più in alto
e più difficile da raggiungere
la spaziatura delle piante flusso d’aria agevolato vicini più lontano
la scommessa di piante evita di umidità di raccolta baldacchino,
superficie del terreno si asciuga più velocemente
vicini lontano,
infettare verso l’alto più difficile
di diffondere lateralmente
rimuovere inferiore
foglie
superficie del terreno si asciuga più velocemente,
flusso d’aria agevolato
foglie sono più in alto
e più difficile da raggiungere
  • Andare per un giardino sopraelevato che aumenta la circolazione dell’aria.
  • Spazio le piante per l’aria di fluire attraverso.
  • Puntate le piante più alte come i pomodori in modo che crescano alte invece di formare un baldacchino.
  • Rimuovere le foglie inferiori fino ad almeno un piede.

Un ultimo punto se stai coltivando un orto: orientare le file in base ai venti dominanti nella vostra zona. Posizionali in modo che il vento scorra attraverso le file e non attraverso di esse.

3-Tenere le piante bersaglio lontane l’una dall’altra

Questa è una delle virtù della piantagione compagna. Avere diverse colture crescono insieme significa parassiti da un terreno raccolto su un altro-su cui non possono crescere e diffondersi!

  • Anche la intercropping è molto rilevante per lo stesso motivo.

Vari arbusti da siepe sono vulnerabili alle infezioni fungine da Septoria, come ad esempio l’alloro di ciliegio.

  • Coltivare una siepe mista è un modo sicuro per ridurre l’impatto di un’infezione sugli arbusti da siepe.
  • Includono varietà arbustive resistenti alla Septoria, come l’agrifoglio yaupon.

Inoltre, la coltivazione di diverse varietà di piante insieme aumenta la loro immunità. Aumenta la diversità dei microrganismi epifiti

che si depositano su foglie e steli. Avere più diversità significa che è più difficile per i germi che inducono malattie stabilirsi.

Essere in guardia per le erbacce che ospitano anche Septoria. Questi sono elencati di seguito, nella parte “Varietà e tipi di Septoria e le piante che infettano”.

4 – Utilizzare il sovescio, la lavorazione e il pacciame

Generalmente, il sovescio è un ottimo modo per migliorare la salute del suolo.

  • In particolare, alcune piante, quando utilizzate come sovescio, hanno dimostrato di proteggere da malattie fungine come la Septoria.
  • Questi includono piante della famiglia della senape, come senape e colza.

Fino a prima della semina o della semina per capovolgere il terreno. Questo seppellirà le spore in modo che non possano schizzare.

Pacciamatura per intrappolare eventuali spore rimanenti all’inizio della stagione di semina.

5 – Spray preventivi

Ogni due settimane nella stagione di crescita, è molto utile utilizzare spray naturali fermentati sulle piante preferite.

  • Preparali da qualsiasi erbaccia hai a portata di mano.
  • Spruzzare la mattina presto, questa volta comprese le foglie.
  • Ciò rafforzerà il sistema immunitario delle tue piante e respingerà parassiti e malattie.

6 – Crescere su un terreno diverso ogni stagione

Le spore Septoria rimarranno attive fino a tre anni su terriccio e detriti vegetali.

  • La rotazione delle colture assicurerà che la stessa malattia non colpisca di nuovo. Il meglio è di quattro anni, ma anche un anno di non piantare ridurrà notevolmente la prossima infezione.
  • Le spore di alcune specie possono viaggiare nell’aria per miglia, specialmente per la soia. Altre spore Septoria sono molto più pesanti e rimarranno entro diverse decine di metri da dove hanno avuto origine.
  • Se non hai molto spazio, aggiungi ostacoli per ostacolare il flusso d’aria da un’area contaminata. Siepi o reticoli di bambù aiuteranno un po’.

7 – Evitare semi infetti

Alcuni fili di Septoria contaminano anche i semi della loro pianta ospite. Se stai piantando soia o pomodoro, assicurati che i semi provengano da appezzamenti di terreno privi di malattia.

  • Puoi trattare a caldo i tuoi semi per tenerli. (120 ° F per 20 minuti)

8 – Comportamento che peggiora la diffusione della malattia

In cima a quello che abbiamo menzionato sopra, un altro suggerimento inaspettato:

  • non maneggiare o spazzolare le piante al mattino presto se noti gocce di guttazione.
  • Non lavorare nei campi infetti se ha piovuto di recente e le foglie sono ancora bagnate.

Septoria può diffondersi da una pianta all’altra attraverso queste gocce simili alla rugiada. Poiché l’infezione può essere iniziata anche prima che la pianta mostri sintomi, è più prudente non maneggiare le piante in questo momento della giornata o ogni volta che sono bagnate.

9 – Attenzione al gelo sulle piante più grandi

Negli alberi e nelle piante più grandi, Septoria danneggerà maggiormente le parti della pianta più esposte al gelo. In effetti, questo fungo rilascia tossine che diminuiscono la resistenza al gelo delle foglie.

  • I tessuti fogliari si rompono quando l’acqua in essi si trasforma in ghiaccio.
  • Il fungo colonizza il tessuto ferito molto più facilmente.
  • Winterize le vostre piante per impedire loro di congelamento.

Trattare Septoria

 Macchie di septoria su una foglia di prezzemolo con bordo nero e centro bianco, pycnidia al centro.Va detto: il miglior trattamento è la prevenzione. Liberarsi di una malattia è più difficile che non prenderla.

Tuttavia, c’è molto che puoi fare. In primo luogo, passare attraverso tutte le azioni relative alla prevenzione condivise sopra. Successivamente, segui questi passaggi:

Rimuovi tutte le foglie e gli steli infetti

Se una pianta è più della metà infetta, rimuovila completamente.

Se meno della metà è infetto, rimuovere tutte le foglie malate con cesoie pulite.

  • Immergere le cesoie in alcool metilato o alcool tra i tagli.
  • Posizionare con cura il materiale tagliato in un sacchetto di plastica per evitare di diffondere spore.
  • Pulire e disinfettare tutte le attrezzature utilizzate prima di lasciare il terreno per evitare la diffusione di spore.

Smaltire il materiale infetto in uno dei seguenti modi:

  • seppellire in una buca profonda almeno due piedi.
  • o bruciare le guarnizioni.

Non compost materiali infetti da Septoria. Le temperature di oltre 130 ° F (55°C)sono necessarie continuamente per oltre 72 ore per uccidere le spore. È molto difficile ottenerlo senza specifiche pratiche di compostaggio a caldo.

Spruzzare con tè fermentato

Molti tipi di tè fermentati possono rafforzare la pianta e rendere più difficile la diffusione di Septoria. Puoi usare il tè del compost o preparare il tuo tè fermentato dalle erbacce.

  • Il tipo più adeguato è l’equiseto fermentato.
  • Il tè all’ortica fermentato si completerà anche come potente fertilizzante.

Spruzzare settimanalmente per contenere l’infezione. La cosa migliore è spruzzare la mattina presto per abbinarsi alla guttazione. Assicura inoltre che le foglie si asciughino più velocemente.

Miscela bordolese

Un’altra opzione nota per respingere le malattie fungine, inclusa la Septoria, è la miscela bordolese.

  • Questo spray a base di rame è accettato come trattamento organico purché utilizzato in modo adeguato.
  • I regolamenti di coltivazione biologica descrivono quanto e quanto spesso dovrebbe essere spruzzato.
  • Il rame si accumula nel terreno e l’uso corretto evita la contaminazione del suolo.

Trattamenti chimici

Ci sono soluzioni chimiche per sbarazzarsi di funghi, ma il loro utilizzo è un’arma a doppio taglio.

  • Quando vengono utilizzati fertilizzanti chimici, i parassiti sviluppano una resistenza a loro e diventano più forti. Ogni infezione successiva richiederà più veleno.
  • Inoltre, i prodotti chimici indeboliscono la pianta e devastano tutti i microrganismi presenti sulla pianta. Molti di questi microrganismi epifiti sono benefici per la pianta e ostacolano la diffusione del fungo.
  • Inoltre, prove sul campo hanno dimostrato che i fertilizzanti chimici sono solo marginalmente più efficaci dei tè fermentati.

Nota: controllare le etichette per quando smettere di spruzzare se si intende mangiare frutta e verdura da prodotti spruzzati chimicamente.

Dopo la stagione è finita

  • Pulire tutti gli attrezzi da giardino diligentemente. Pulire con alcool per disinfettare tutto prima della conservazione.
  • Pianificare le colture dell’anno successivo e organizzare la rotazione delle colture. Garantire la distanza più lontana possibile dal terreno contaminato.

Se non è possibile praticare la rotazione delle colture, un’opzione che può essere efficace è quella di solarizzare il terreno.

Identificare Septoria foglia fungo

Prendere nota delle seguenti caratteristiche:

  • forma, colore, posizione, motivo, gonfiore, aspetto umido/secco
  • Porta con te diversi campioni quando visiti un esperto come l’associazione di giardinaggio locale o l’ufficio del Dipartimento dell’agricoltura. Cerca di includere un’intera pianta infetta se possibile, estraendo le radici.

Forma e dimensione delle macchie Septoria

  • Le macchie sono solitamente circolari.
  • La forma rotonda non è necessariamente interrotta se il punto attraversa una vena fogliare.
  • La dimensione dello spot è solitamente 1/4 di pollice (5 mm) quando iniziano a sporulare.

Colore

  • Il centro è marrone o grigio (di solito dipende dalle specie vegetali).
  • Il bordo è marrone.
  • Le cellule fogliari vicine sono gialle (comuni per il pomodoro) o rosse/viola. Questo è dove la pianta sta ancora combattendo l’infezione. È piuttosto stretto, largo circa un centinaio di millimetri (un paio di millimetri). Il colore verde naturale della foglia è perso perché i cloroplasti sono già distrutti dal fungo. E ‘ una clorosi localizzata.
  • Possibili macchie nere più lontane, segnalando l’avvio di siti di infezione secondari.
  • Con una lente d’ingrandimento, piccole punte di spillo nere possono essere viste su macchie più mature, sul lato inferiore delle foglie. Qui si formano nuove spore. Il nome scientifico di questi piccoli granelli è “pycnidia”.

Posizione delle macchie sulla pianta

  • Le macchie di solito appaiono sulle foglie.
  • Le foglie più vecchie e più basse vicino al suolo sono infettate per prime.
  • La malattia lentamente “sale” sulla pianta fino alle foglie più giovani.

Più raramente, i giovani steli possono mostrare segni di infezione. I frutti sono di solito ultimi ad essere infettati.

Pattern

  • Pattern un po ‘ casuale, di solito verso il centro della foglia.
  • Non necessariamente lungo le vene delle foglie.
  • Non “bloccato” nello spazio tra le vene delle foglie.
  • Numerosi punti.

Gonfiore

  • I bordi o il bordo della macchia sono leggermente gonfi rispetto alla vicina foglia sana.
  • Il centro del punto è molto più sottile e piatto come pergamena.

Asciutto/bagnato

  • Le macchie non lisciviano linfa o acqua.
  • Il centro del punto è asciutto sul lato superiore, a volte un po ‘ bagnato sul lato inferiore.

Identificazione microscopica

Un laboratorio identificherà Septoria in modo affidabile osservando la forma e le dimensioni delle spore e delle sacche di spore (conidi e picnidi). Per questo viene utilizzato un microscopio.

Ciclo di vita del fungo Septoria

Come altre malattie delle macchie nere, Septoria è dormiente in inverno.

  • Spore chiamate conidi (equivalenti a semi per funghi) svernano in materiale vegetale vecchio infetto.
  • Alcune spore vengono rilasciate e atterrano su erbacce, corteccia o terreno vicini.
  • Attrezzi da giardino e attrezzi possono ospitare le spore pure se non adeguatamente puliti.

Quando inizia la stagione di crescita, le spore si diffondono nell’ambiente. Il più comune è durante l’irrigazione o la pioggia, poiché l’acqua viene spruzzata.

  • Sulle foglie bagnate, la Septoria può iniziare a penetrare all’interno della foglia della pianta. Usa sottili filamenti chiamati “ph ” per infiltrarsi nello spazio tra le cellule.
  • Le macchie si formano quando il fungo si diffonde localmente.
  • Su materiale morto, al centro, il fungo forma nuove spore.
  • Le spore vengono spinte nell’aria essiccando pycnidia (i minuscoli sacchi di spore simili a capocchia di spillo neri). Se bagnato, i picnidi si ammorbidiscono e scoppiano, rilasciando le spore nell’acqua sulla foglia.
  • Le spore atterrano sulle foglie vicine. L’acqua li spruzza più in alto.
  • Il ciclo inizia in una nuova posizione fino a quando l’intero impianto non viene contaminato.

Questo ciclo si ripete ogni 3-4 settimane, purché le condizioni siano mantenute. Dopo la prima infezione, questi sono chiamati “cicli secondari”.

Alla fine della stagione, una pianta infetta è tutta appassita, coperta di spore. I detriti cadono a terra. Le spore di Septoria possono resistere al gelo e al congelamento e nella primavera successiva il ciclo ricomincia.

  • La raccolta di tutto il materiale vegetale infetto è fondamentale per ridurre l’infezione l’anno successivo.
  • L’aggiunta di uno spesso strato di pacciame aiuterà anche a intrappolare le spore sotto terra.

Piccoli riso-noodle come spore septoria emergono da pycnidia maturo.

Varietà e tipi di Septoria

Ogni filamento di questo fungo di solito infetta solo una singola specie di pianta ospite o una singola famiglia. Diversi, però, sono in grado di contaminare diverse piante ospiti.

La varietà più famosa è quella che quasi tutti i giardinieri hanno incontrato: Septoria lycopersici, la macchia nera di pomodoro.

Poiché le condizioni che innescano la crescita sono simili a tutte le specie, l’infezione può iniziare contemporaneamente su piante diverse.

  • Septoria piante ospiti e tipi di Septoria (ortaggi, alberi da frutto, fiori da giardino, piante d’appartamento, erbe, agrumi…)
  • Si noti che sono anche genericamente chiamati “Septoria leaf spot”.
_

Erbacce che Septoria può sopravvivere e moltiplicarsi su

Anche se non necessariamente ospiti ideali per Septoria, le seguenti erbacce rendono possibile per il fungo di crescere e diffondersi:

  • horsenettle
  • jimsonweed, un tipo di datura
  • groundcherry, di Physalis famiglia
  • erba morella

Piante resistenti alla Septoria infezione

resistenti alle Malattie, varietà e cultivar devono ancora essere trovato per la maggior parte delle colture alimentari.

Ad esempio, solo una frazione di tutte le varietà di grano coltivate sulla terra sono resistenti.

Nessuna delle cultivar di pomodoro comunemente coltivate è resistente alla Septoria.

Tuttavia, c’è speranza che gli ibridi resistenti possano emergere. Il pomodoro selvatico, precedentemente raggruppato sotto l’etichetta “Lycopersicon”, ha mostrato una forte resistenza alla malattia.

Generalmente, tra le piante ornamentali e le verdure, alcune varietà sono meno inclini alle infezioni rispetto ad altre.

Alcune erbe resistenti alla Septoria

Basilico e timo (incluso timo selvatico e timo limone) sono resistenti alla Septoria.

Arbusti e piante ornamentali che resistono a questo fungo

Alcuni grandi arbusti da siepe non sono mai stati visti per ospitare infezioni da Septoria:

  • Yaupon agrifoglio

Malattie Septoria potrebbe essere confuso con

Soprattutto nelle fasi iniziali, Septoria simile seguenti malattie:

Alternaria, ruggine, ruggine batterica, macchia nera, antracnosi, nero dot malattia, fusariosi

per Saperne di più su Septoria

Septoria leaf spot su una piccola foglia di vite. Septoria è una delle malattie delle piante più problematiche del mondo. Colpisce le colture alimentari e il giardinaggio ornamentale.

Come per la maggior parte delle malattie fungine, il controllo delle condizioni di crescita è essenziale. Il primo obiettivo dovrebbe essere quello di evitare l’apparenza e la diffusione della malattia

.

Ci sono solo poche opzioni per il controllo biologico di Septoria. Questi includono tè fermentati. Una grande speranza è l’allevamento e la selezione per identificare le piante che riescono a combattere la malattia.

Lotta biologica contro le piante invasive

Tuttavia, a volte Septoria può essere utile. In un esperimento alle Hawaii, il fungo è stato testato come controllo biologico su una pianta localmente invasiva.

Questa pianta, chiamata banana poka, è un tipo di fiore della passione. Aveva invaso intere montagne.

Contaminando la pianta con Septoria passiflorae è riuscito ad eliminare il 95% dell’invasione su alcuni siti di test!

Esperimenti simili con Septoria hanno aiutato a controllare la diffusione di un altro arbusto invasivo delle Hawaii, Lantana camara.

Nomi e tassonomia di Septoria

Come mostrato nella nostra lista di piante vulnerabili a Septoria, ci sono molte specie di questo fungo. Attualmente, sono classificati insieme principalmente a causa delle somiglianze nel modo in cui appaiono e si diffondono.

Ogni sottospecie o varietà è distinta dai suoi simili semplicemente perché infetta diverse piante ospiti.

  • Elenco delle piante ospiti Septoria comuni

Più recentemente, l’analisi del DNA di vari filamenti sta tentando di classificare questi funghi in base alla vicinanza genetica. Questo ha già rivelato che alcune specie che si pensa siano Septoria sono in realtà più vicine ad altri tipi di funghi.

Inoltre, in condizioni di laboratorio, filamenti ritenuti specifici per una determinata pianta erano in grado di infettare piante diverse. C’è ancora molto da imparare su questo fungo sorprendente!

Leggi anche:

  • Bordeaux mix e tè fermentato, due fungicidi naturali
  • Che cos’è il giardinaggio biologico?

Suggerimento intelligente su Septoria

Dopo una grave infezione, potrebbe essere più saggio non piantare piante bersaglio nell’anno successivo. Chiedi a un vicino se puoi coltivare pomodori nel suo giardino o creare un giardino comunitario nelle vicinanze!

Crediti per immagini condivise con la Natura & Giardino (tutte le modifiche di Gaspard Lorthiois):
Septoria punti su una foglia di pomodoro da Bruce Watt, Università del Maine Cooperative Extension via Bugwood.org
foglia di Prezzemolo spot con picnidi da Bruce Watt, Università del Maine Cooperative Extension via Bugwood.org
Picnidi di Septoria helianthi visto attraverso un microscopio da Bruce Watt, Università del Maine Cooperative Extension via Bugwood.org
Septoria punti su una piccola foglia di vite da Maria Burrows, Università del Montana, Prolungamento via Bugwood.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.