Joe Pepitone a Fumare erba, Avvitamento Con Sinatra e ‘Seinfeld’

Tutto tutto, però, Pepitone non ha mai perso il suo senso dell’umorismo – né, come dimostra il suo nome-controllato su episodi di Seinfeld, e Frenare il Vostro Entusiasmo e La Soprano, ha perso la sua cultura pop cachet. L’anno scorso, Little Studio Films ha opzionato i diritti del libro a Joe, You Coulda Ci ha resi orgogliosi, e Pepitone è guardamente ottimista nel vedere la sua storia colorata arrivare sullo schermo. “Mi siedo”, dice, ” ma sembra che stia andando davvero bene finora. Vedremo!”

Per ora, però, è felice di pavoneggiarsi nella memoria e condividere alcuni pensieri con noi sul suo libro, sui suoi tempi selvaggi e su quei famigerati posticci.

Popolare su Rolling Stone

Una delle cose più potenti del tuo libro è quanto sia crudo. In un momento in cui la maggior parte delle autobiografie degli atleti erano ancora blande e G-rated, non hai zuccherato nulla.
Quel libro, per me, era più terapia che altro. Il co-sceneggiatore che ho avuto, Berry Stainback, ci sedevamo lì a fumare una canna e a parlare. E poi spegneva il nastro e diceva: “Joe, guarda-forse questo è il motivo di questo, o questo è il motivo.”Ci piacerebbe entrare in quella conversazione sulla crescita, e il modo in cui ero. Davvero, era come un terapista per me. E poiché egli era così, io lo spiegai come era, e le cose che facevo, e a chi. Era un libro onesto; non c’erano stronzate.

So che non eri un fan del libro del tuo ex compagno di squadra Jim Bouton, Ball Four, ma in molti modi la pubblicazione di Ball Four ha reso possibile il tuo libro.
Eh, non ho letto tutto il suo libro-ho solo letto alcune cose che sono state dette su alcuni ragazzi del club, dove è l’ultimo a parlare, sai cosa intendo? E non mi piaceva che parlasse di Mickey e cose del genere. Voglio dire, avevamo un detto nel baseball che, ” Quello che vedi qui e quello che dici qui, lascia che rimanga qui.”Non credo che nel mio libro ho preso sul culo di nessuno, o parlato di qualcuno male. Sono piu ‘ dura con me stessa di chiunque altro.

Joe pepitone

Tuttavia, la storia di te che ti sballi con Mickey Mantle è una delle cose più divertenti del tuo libro.
Oh, sì! Non gli piaceva troppo. Di fronte alle persone, diceva loro: “Era una stronzata, non sarebbe mai successo!”Ma era vero! E ‘ venuto nella mia stanza, lui e Whitey, e hanno sentito l’odore della merda nella stanza. Hanno detto, ” Abbiamo sentito che fai quella merda. Com’e’?””Beh, provalo!””Oh, no no no!””Dai, prendi un colpo!”Ognuno di loro ha preso un colpo; subito dopo, mi parlano di tutte le stronzate e ridono di tutto quello che ho detto. Avrei potuto farli saltare su e giù sul letto, se avessi voluto!

Molti giocatori di baseball fumavano marijuana?
Oh, davvero non lo so. La mia cosa era, ero un solitario. Quando uscivo di notte, amavo uscire da solo. Se uscissi con i miei amici, mi preoccuperei di loro e prenderei i loro assegni, perché volevo assicurarmi che si stessero divertendo. Più tardi nella mia carriera, quando tornavo a New York, vedevo altri giocatori di baseball fare quella merda nei club o qualsiasi altra cosa, ma non erano persone che conoscevo davvero bene. Ma nella mia squadra, a quel tempo, penso che probabilmente ero l’unico che stava facendo merda. Vorrei che altri ragazzi della squadra lo stessero facendo, perché allora forse avrei potuto ottenere quella merda per niente! Forse me ne darebbero un po’! Ma quando entravi nella clubhouse con gli occhi vitrei, tutti pensavano che fossi uscito a bere, perche ‘ la maggior parte dei ragazzi del club beveva piuttosto bene, sai?

Tuttavia, hai tagliato una figura piuttosto cospicua in una clubhouse Yankee molto stretta. Sei stato il primo giocatore di baseball della major league a portare un asciugacapelli negli spogliatoi – una mossa piuttosto radicale nei primi anni Sessanta.
Beh, sì, le cose erano un po ‘ diverse allora, certo. Quando ho portato l’asciugacapelli nel club, hanno pensato che fossi un parrucchiere o qualcosa del genere; non sapevano cosa diavolo stava succedendo, sai? Entravo con una giacca nera Nehru, perline, i miei capelli indietro; era ridicolo. Ci penso ora e rido.

I posticci che hai indossato, sul campo e fuori, sono una grande parte della tua leggenda. Quando hai iniziato a indossarli?
Avevo ancora molti capelli quando sono arrivato alle major nel 1962, ma era davvero riccio, e lo stavo raddrizzando molto con quella merda chimica e ha iniziato a diventare sottile in cima. Poi l’anno successivo, quando abbiamo vinto il Pennant AL in Minnesota, Elston Howard mi ha detto: “Quando vinceremo questo figlio di puttana, ti taglierò i fottuti capelli! Mi sbarazzero ‘ di quella merda di capelli lunghi su di te!”E sicuro come merda, ho colpito il home run per vincere, e mi hanno afferrato e mi ha buttato giù su un tavolo; Ellie si avvicinò e tagliò grossi pezzi dai miei capelli. E non è mai cresciuto indietro! Comunque, i Giants giocavano allo Yankee Stadium in quei giorni, e Y. A. Tittle aveva il mio armadietto durante l’inverno. C’era una piccola scatola sotto l’armadietto, e alcune delle cose di Y. A. Tittle erano lì – incluso un parrucchino che Y. A. indossava una volta in una luna blu. Così ho messo il figlio di puttana, e mi sono pettinato i capelli su di esso e ho pensato, ” Hey, quel figlio di puttana sembra buono!”Mi chiedo cosa potrei ottenere per quel parrucchino oggi, se Y. A. Tittle avesse firmato quel bastardo!

joe pepitone

Quel parrucchino appartiene sia al calcio che al baseball halls of fame.
Così è stato da quel giorno in poi. Sono uscito e ne ho preso uno, mi sono pettinato i capelli. E poi ho avuto quella stronzata alveare nuovo stile; Ho visto una foto di esso l “altro giorno, e mi è stato come,” Santa merda – Mi ricordo alcune vecchie signore italiane utilizzati per portare i capelli in quel modo!”

Sì, sembrava qualcosa che le Ronettes avrebbero indossato.
No merda, giusto? Quel grande alveare!

Avevi anche un parrucchino afro, giusto?
Era a Chicago. Sì, amico, ero a posto! Ho anche parlato divertente! La mia personalità misura il mio parrucchino al momento.

La New York City degli anni ‘ 60 era piuttosto il parco giochi per una giovane stella sgargiante degli Yankees, non è vero?
Negli anni Sessanta? Ahi! Aveva tutto! Era una grande festa, e tutti volevano un pezzo del mio culo! Ho visto un’intervista ieri sera con Strawberry, parlando di tutte le stronzate che lui e Gooden hanno fatto con i Mets dell ‘ 86. La merda che hanno fatto negli anni Ottanta, beh, l’ho fatto negli anni Sessanta! Ci sono cose che non possono nemmeno essere menzionate! Era solo il momento della mia vita, ero libero e tutti volevano uscire con me.

Mob ragazzi inclusi.
Oh, sì; tutto era pazzo. Sono nato e cresciuto a Brooklyn, e stavo uscendo con alcuni di quei ragazzi di notte. Julie Podell, che gestiva il Copacabana, mi ha dato una carta di credito Copa, e sua moglie ha dato a mia moglie un po ‘ di argenteria; eravamo davvero vicini. Subito dopo, vado lì, sera dopo sera, a comprare da bere per alcuni di questi saggi ragazzi, e loro mi comprano da bere e io mando loro da bere-e cosa guadagno, sessantacinquecento dollari all’anno? Ho uno spot pubblicitario con una lacca per capelli con Yogi Berra e Hank Bauer, e ho ottenuto cinquemila dollari – che era quasi quanto stavo facendo per la stagione. Così sono andato al Copa quella sera con il mio assegno, e ho detto Frank, il maître d’, ” Avere Julie incassare per me!”Ed è tornato con trentacinque dollari. Ha detto, “Julie dice,’ Compra i tuoi amici del cazzo da bere con questo! Ti ha tolto il resto dal conto.”Gesù Cristo, stavo piangendo!

A giudicare da ciò che scrivi nel libro, sembra che a Frank Sinatra piacessi perché eri una delle poche persone intorno a lui che non gli baciavano il culo.
La prima volta che ho appeso fuori con Frank a casa sua a Palm Springs, stavamo giocando a biliardo e ha incasinato il mio colpo proprio mentre stavo per vincere la partita. E io: “Che cazzo è questo?”Ha detto,” È il mio tavolo, il mio gioco e stiamo giocando a biliardo sporco!”Aveva due camini laggiù con questi grandi tronchi, e giuro su Dio che devono aver pesato cinquanta libbre ciascuno. Così proprio mentre stava per fare il suo tiro, ho preso uno di questi registri e l’ho messo tra la sua palla e il pallino. Ho detto, ” Se sei Dio come dicono che sei, vediamo di fare quel cazzo di colpo!”Gli occhi di Jilly Rizzo sono completamente spiati, e tutti dicono:” Che cazzo stai facendo?”Ma Frank ha appena iniziato a ridere. Disse: “Sei un figlio di puttana malato! Sai, sei pazzo!”Era venuto ad alcuni dei giochi quando ero con i Cubs, e ogni volta che era lì avevo colpito home run!

Quando gli Astros ti vendettero ai Cubs a metà della stagione 1970, il risultato fu una breve rinascita per la tua carriera. Cosa ti salta in mente di quell’esperienza a Chicago?
Oh, mi è piaciuto molto. L’unico anno che ho colpito .c’erano 300 . Ho iniziato andando bene, e i fan, sono impazzito con loro. I barboni del Bleacher al campo da baseball dei Cubs, mi colpivano alle spalle con un cazzo di pallone durante i warm-up, e mi giravo e giocavo con loro. Una volta, qualcuno mi ha colpito alla schiena con un po ‘ di pellicola, tutto avvolto, e ci sono come quattro articolazioni in esso. Sono andato e l’ho infilato nell’edera sul muro esterno, ma mi sono ricordato dove l’ho messo. Una volta che mi hanno visto farlo, i normali Barboni di Bleacher hanno iniziato a lanciarmi cose ogni giorno; mi colpivano con un piccolo pacchetto, guardavo e c’era un grammo di coca lì dentro. E io: “Porca puttana!”Proprio nell’edera con esso! Te lo dico io, ho la velocita’, ho tutto. Usato per essere ero sempre la prima persona al campo da baseball, e il primo a lasciare; la prossima cosa che sai, la gente si chiede perché sto in giro al campo da baseball così a lungo. Leo dice: “Sei ancora qui?””Sì, devo ottenere un massaggio dal trainer!”Poi sarei fuori a centerfield con i pantaloncini addosso, guardando attraverso l’edera per trovare la mia droga. Amavo Chicago! Con la merda che stavo ottenendo in campo centrale, avrei giocato per niente!

 joe pepitone

Hai qualche rimpianto per aver scritto il libro? Quarant’anni dopo, la tua prospettiva è cambiata su qualcosa?
Bene, il nuovo epilogo parla di alcune cose che sono cambiate da quando il libro è stato scritto. Ad essere onesti, però, non mi piace tornare indietro e entrare nel libro; ricevo flashback che non puoi credere. Ci sono momenti in cui sono nella mia auto, guida, e vedo tutto in Technicolor davanti a me – mio padre, le mie mogli, come ero in quel momento con la droga e tutte quelle altre stronzate. La mia terza moglie, che amo fino ad oggi, penso al momento in cui l’ho colpita – è stato solo uno schiaffo, ma voglio tagliarmi le mani, perché non sono quel tipo di persona.

Come stai in questi giorni?
Va tutto bene. Guarda, ho giocato in un momento in cui i giocatori non guadagnavano nulla come i soldi di oggi; ma ho due pensioni e ho la sicurezza sociale. Vivo in una casetta sull’acqua, e ho la mia barca, che è tutto quello che voglio. Sono a mio agio, mangio bistecche quando voglio, esco quando voglio-cosa che non faccio più molto-e ho una bella ragazza. E ‘ una vita molto normale. Se giocassi oggi, facendo venti milioni, probabilmente sarei morto in tre giorni! Sarebbe bello avere una barca più grande, ma va bene. Uno di questi giorni, tornerò su una barca più grande – quando mi seppelliranno in mare!

Ultima domanda, Joe. Dopo essere stato menzionato su Seinfeld diverse volte, come ci si sente ad essere conosciuto come l’uomo che ha progettato Central Park?
Sai, dovrei raccontarti una bella storia a riguardo! Quando sono usciti con quello su Seinfeld, ho pensato: “Come hanno fatto a saperlo?”Perché c’è stato qualcosa che è successo a Central Park negli anni Sessanta, con me e un mio amico. Abbiamo visto una ragazza per strada che era appena venuta da una festa in uno di quegli edifici di alta classe vicino al parco, e voleva uscire con noi. Per il resto della notte, abbiamo continuato a guidare intorno a Central Park. Riesci a immaginare cosa stava succedendo? Credo che il tassista abbia fatto circa ottocento quella notte. Mi ricordo circa la metà del tempo, il mio culo sporgeva dalla finestra! Parlare di scoprire Central Park!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.