Facebook Ads Manager vs Power Editor: quale è meglio?

Aggiornamento: Facebook Combina Ads Manager e Power Editor, attiva Wonder Twin Powers

Il 12 settembre, Facebook ha annunciato che stanno combinando Power Editor e Ads Manager in un’unica esperienza user-friendly. Gli inserzionisti si rallegrano!

La prossima volta che accedi a Business Manager, noterai un’interfaccia di gestione annunci revisionata (Power Editor RIP). Questa interfaccia utente aggiornata funzionerà in modo simile a quella vecchia, solo alcune delle tue funzioni preferite di Power Editor sono ora cotte a destra, inclusa la possibilità di creare e salvare bozze dei tuoi annunci senza pubblicare. Se si tenta di lasciare il nuovo e migliorato Ads Manager senza salvare, Facebook vi sparerà un promemoria per salvare il vostro lavoro o spingere le modifiche dal vivo.

Per Facebook , il nuovo Gestore Annunci anche ” i grafici completi e la cronologia delle attività di Power Editor con i guasti, le righe di riepilogo, data di parametri di riferimento, esportato intuizioni rapporti e la possibilità di personalizzare le colonne da Ads Manager,” che consente di trasformare l’osservazione in ottimizzazione, senza il fastidio di rimbalzare tra due interfacce diverse.

***

Passare dal mondo dei post potenziati agli annunci di Facebook in buona fede è come passare da un monolocale umido nel seminterrato di un locale italiano in un affascinante brownstone che si trova in un greenpace ben curato.

Proprio come aggiornare i tuoi scavi, questo salto viene fornito con una serie di importanti domande che hanno un impatto sui risultati.

“Piumino o piumino?”

” Ho bisogno di gargoyles?”

” Ads Manager o Power Editor?”

Quest’ultimo è un doozy.

facebook ads manager vs power editor che è meglio

Facebook si presenta con due diverse interfacce attraverso le quali è possibile creare e ottimizzare i tuoi annunci. I neofiti graviteranno naturalmente su Ads Manager, l’interfaccia utente de facto; know-it-alls come me vedono un nome come “Power Editor” e pensano “questo è il posto per me.”

Spesso, una volta presa una decisione, tendiamo ad attenerci a ciò che sappiamo, ignorando volontariamente l’altra opzione. Perché imparare due interfacce quando si può padroneggiare uno, giusto?

Sbagliato.

Per massimizzare l’impatto che Facebook Ads può avere sulla tua attività, devi sfruttare le parti migliori di Ads Manager e Power Editor.

Oggi, ho intenzione di rivedere esattamente quando si dovrebbe usare Facebook Ads Manager, quando è meglio passare a Power Editor, e cosa fare se vacillare tra due interfacce inizia a sciogliersi il cervello.

Prima, però, un primer.

Facebook Ads Manager: Creazione guidata

Per Facebook, Ads Manager è uno strumento che consente di:

  • Crea ed esegui i tuoi annunci Facebook
  • Indirizza i tuoi annunci alle persone a cui tieni
  • Imposta il tuo budget
  • Guarda come funzionano i tuoi annunci
  • Vedi il riepilogo della fatturazione

Che posto magico!

Ads Manager è la piattaforma standard di Facebook per tutte le cose creazione, gestione e ottimizzazione. Offre un’esperienza inserzionista più guidata di Power Editor, che può essere fantastico per coloro che sono solo immergendo le dita dei piedi nel mondo del marketing digitale.

Detto questo: se hai tagliato i denti in AdWords e stai cercando di saltare direttamente alla roba buona, probabilmente troverete Ads Manager un po ‘ ingombrante. Una volta che avvolgi la testa intorno alle sfumature di Facebook e il tuo account pubblicitario diventa più robusto, inizierai a sentirti come se le ruote di allenamento fossero state troppo a lungo.

Inserisci Editor di potenza.

Facebook Power Editor: Pagato sociale, accelerato

Power Editor è molto simile-preparatevi-AdWords Editor.

È uno strumento basato su browser (nessun download necessario!) che consente l’azione di massa e, quindi la scalabilità, semplificando i processi come la creazione e la duplicazione. C’è anche il vantaggio aggiunto di un processo di revisione; dal momento che nulla di ciò che fai in Power Editor può essere spinto dal vivo senza che tu lo approvi esplicitamente, le probabilità che tu paghi per un set di annunci semi-cotti sono ridotte in modo significativo (questo può essere super utile per i principianti). Non e ‘carino, ma di sicuro e’ powerful potente.

Power Editor ha una curva di apprendimento più ripida rispetto ad Ads Manager, e la mancanza di guida può farti sentire perso fino a quando non hai il tuo piede. Vale anche la pena notare che Power Editor può essere schizzinoso (e con questo, intendo buggy) a causa del fatto che funziona come una sandbox per le nuove funzionalità pubblicitarie di Facebook.

È incorniciato come uno strumento per esperti, un fatto che è corroborato da, beh, esperti. Secondo Facebook marketing savant Brett McHale, ” Power editor ha tutte le funzionalità del gestore annunci, ma non ti trattano come un bambino. Ti permette di clonare qualsiasi cosa, di regolare più risorse molto facilmente senza un’interfaccia simile a un tutorial goffo.”

Ora che hai un’idea di come Ads Manager e Power Editor differiscono, diamo un’occhiata a dove ogni strumento brilla.

Ads Manager brilla quando si tratta di Panoramica account

In Ads Manager, la panoramica account è un rifugio per tutti i dati cose. Ti dà la possibilità di generare semplici visualizzazioni per le metriche chiave delle prestazioni di Facebook in qualsiasi intervallo di date; meglio ancora, puoi rimbalzare tra quattro metriche separate senza mai dover aggiornare la pagina (se sei nuovo, le piccole icone “I” accanto alle metriche che stai rivedendo offrono spiegazioni e collegamenti a risorse che possono aiutarti ad aggiornarti).

scheda panoramica account facebook ads manager

In questo modo è facile osservare l’impatto dei vostri sforzi di ottimizzazione ad un livello superiore. Vorrei anche sottolineare la casella “Obiettivo” sotto i grafici a linee; questo suddivide le tue campagne in gruppi in base all’obiettivo che hai scelto al loro inizio; da qui, il drill-down in una campagna specifica per apportare modifiche è un gioco da ragazzi.

Ma aspetta, c’è di più!

La scheda Panoramica account di Ads Manager consente inoltre di esaminare esattamente le stesse metriche in base all’età, al sesso (o entrambi contemporaneamente) e all’ora del giorno o alla regione.

scheda panoramica di Facebook ads manager sesso età regione dati

Power Editor, d’altra parte, offre una scheda panoramica piuttosto sparsa.

La panoramica dell’account in PE ti fornirà solo la prima sezione disponibile in Gestione annunci:

scheda panoramica account facebook power editor

Questo ha senso dato che PE è uno strumento costruito per la creazione, non per l’analisi; se stai usando Power Editor per la creazione di account, non dovresti appoggiarti ad esso per l’analisi e la segnalazione dei dati di alto livello; invece, vai a Ads Manager per dare il via a qualsiasi sforzo di ottimizzazione di Facebook.

(Fino a quando non è il momento di eseguire, cioè.)

Editor di potenza: La chiave per una campagna efficiente, un set di annunci e la creazione di annunci

La scheda Panoramica account dovrebbe essere il primo posto in cui si atterra quando si seleziona un account annuncio Facebook in cui lavorare. Non lo è (Zuck, se stai leggendo questo, prendi il consiglio gratuito). Invece, quando decidi di lasciare il pascolo familiare della pagina Facebook della tua azienda alla ricerca di lead convenienti, sei caduto nella scheda “Campagna” di Ads Manager.

scheda campagna facebook power editor

Le schede Campagna in Ads Manager e Power Editor sono apparentemente la stessa cosa; sia elencare le campagne, attive o meno, e fornire la possibilità di personalizzare le colonne. Le uniche vere differenze tra i due sono che PE ti offre la possibilità di visualizzare le campagne “in bozza” (ovvero non pubblicate) ed esportare i dati in un foglio di calcolo.

Nella scheda Ad Set, Ads Manager offre una serie di colonne intercambiabili (come la scheda campagna nella foto sopra) ma non molto altro…

colonne di personalizzazione di Facebook ads manager

Mentre Power Editor fornisce un insieme più robusto di azioni qui, tra cui:

  • Quick duplicati e split pubblico
  • modifica Rapida (accensione, spegnimento, modifica del budget, modifica nome, trova e sostituisci)
  • Salva pubblico
  • Export

E potenti e ripristinare la funzione:

facebook power editor di colonne personalizzate

Dove il Potere Editor prende davvero la torta, però, è la creazione di nuove Campagne Pubblicitarie e l’Imposta.

In Ads Manger, la creazione di campagne è un processo guidato. Si inizia scegliendo una campagna obiettivo…

facebook ads manager selezionare campagna obiettivo

Da lì, Facebook vi guiderà attraverso l’intero processo di creazione della campagna; il corso può essere seguito su questa visivo a portata di mano, che vive sul lato sinistro del Gestore Annunci UI:

facebook ads manager la creazione di hub

Questo flusso di lavoro richiede un po di tempo per ottenere attraverso, ma dopo aver ridotto il target fino (facilmente la parte più lunga di tutta la prova, e per una buona ragione!), ha stabilito un budget, e creato un annuncio, finirai con Facebook annuncio simile a questo:

migliori facebook annunci di combinare la potenza dell'editor e gestore annunci

Con Power Editor, mentre il prodotto finito sarà esattamente la stessa, il processo è praticamente privo di utile fronzoli che fanno Gestore Annunci di zecca. A meno che tu non voglia che siano lì! Vedi quella barra sul lato destro del menu” Crea campagna ” qui sotto? Quando crei una campagna o un set di annunci in Power Editor, ti viene sempre data l’opportunità di utilizzare la creazione guidata (il termine che Facebook dà al “modo di gestione annunci”).

facebook power editor creazione guidata annunci

La creazione di annunci-da zero-è identica sia in Ads Manager che in Power Editor (controlla l’hub creativo di Facebook per l’ispirazione), ma cosa succede quando stai cercando di generare rapidamente varianti?

Si utilizza Power Editor, duh.

Quando duplichi un annuncio esistente in Ads Manager, Facebook popola una schermata di ordine elegante. Mentre è certamente fantastico sapere che stai per spendere soldi, dover fare questo clic sulle opzioni di acquisto ogni volta che vuoi condurre un test A/B è un enorme dolore nel culo.

facebook ads manager effettuare un ordine

In Power Editor, però, questo non è il caso.

Tutto quello che dovete fare è selezionare l’annuncio(s) che si desidera duplicare e designare la Campagna e Ad Impostare volete egli duplicato creatività per vivere (o è possibile crearne di nuove):

facebook power editor duplicato annunci

una Volta che il nuovo annuncio di varianti personalizzato a proprio piacimento, tutto quello che dovete fare è premere il pulsante “Review Progetto di Elementi” pulsante nella parte superiore del vostro Power Editor dell’interfaccia utente (nota: se i nuovi annunci succhiare, c’è anche una “annulla Modifiche”; e questo non esiste in Annunci Manager) per esaminare le modifiche di aggregazione:

facebook power editor revisione bozza prima della pubblicazione

Se ti senti come se avessi una maniglia sulla pubblicità di Facebook e apprezzi la velocità e la precisione, Power Editor è il posto per te; se stai imparando le corde, considera di giocare con Ads Manager fino a quando non ti senti a tuo agio. In entrambi i casi, se hai intenzione di lanciare qualsiasi tipo di split-test, è meglio scendere con Power Editor.

Gestione annunci: L’ottimizzazione efficace dell’account vive qui

Al di fuori del test degli annunci, l’ottimizzazione in Facebook è focalizzata sulla gestione del pubblico, delle offerte e del budget. Dove pensi che sia il posto migliore per fare queste cose?

“Gestione annunci. Tutto. Giorno.”- Brett, il già citato Facebook Ads aficionado, sull’opportunità di ottimizzare le prestazioni in Ads Manager o Power Editor.

Vedi, mentre Power Editor è lo strumento perfetto per creare un account e generare annunci creativi in modo efficiente, Ads Manager è altrettanto ottimo per ammirare il tuo lavoro manuale e apportare modifiche di alto livello.

facebook annunci recensione budget screencap

Come accennato in precedenza, la scheda Panoramica account in Gestione annunci ti offre una panoramica più approfondita del tuo account. Da lì, è possibile eseguire rapidamente il drill in gruppi di campagne in base al loro obiettivo comune e spostare i budget/regolare le offerte in base alle prestazioni in un determinato periodo. Se qualcosa non funziona come previsto, Ads Manager sta per dirvi su di esso.

Il meglio dei due mondi

Come vi ho mostrato oggi, il modo migliore per gestire il tuo account Facebook Ads è quello di fondere Ads Manager (panoramica e ottimizzazione) e Power Editor (creazione) nel flusso di lavoro.

Se, oltre al tuo attuale carico di lavoro PPC, il passaggio da due interfacce per Facebook da solo sembra scoraggiante, potrei avere qualcosa per aiutarti a migliorare i tuoi risultati senza aumentare il tuo sforzo.

wordstream advisor combina facebook ads google adwords e bing in un'unica piattaforma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.