Come si può sostenere il vostro adolescente con disturbo dello spettro autistico se sono depressi?

Come ogni genitore sa, la vita adolescenziale è piena di sfide, dallo stress sugli accademici alle relazioni sociali e ai cambiamenti fisici dovuti alla pubertà. Questa fase della vita può essere particolarmente impegnativa per le persone con disturbo dello spettro autistico (ASD). Un recente studio ha rilevato che adolescenti e giovani adulti con ASD hanno quasi tre volte più probabilità di sviluppare depressione rispetto ai coetanei della stessa età senza ASD.

Quali sono i sintomi tipici della depressione?

Mentre la tristezza occasionale è una parte normale della vita, la tristezza persistente può essere un segno di depressione. Altri segni e sintomi comuni della depressione possono essere raggruppati in modelli di pensiero, cambiamenti nel comportamento e sintomi fisici. I modelli di pensiero comuni osservati nella depressione includono senso di colpa, disperazione, inutilità, eccessiva preoccupazione e pensieri di morte o di morte. I cambiamenti comportamentali includono il ritiro sociale, l’irritabilità aumentata e l’interesse diminuito nelle attività preferite. I sintomi fisici includono cambiamenti di appetito, problemi di sonno e bassa energia.

Se qualcuno ha ASD, riconoscere i loro sintomi di depressione può essere impegnativo

Ci sono diversi aspetti di ASD che si sovrappongono ai sintomi della depressione, tra cui difficoltà a identificare e riportare con precisione l’umore, la gamma ristretta di espressione facciale, i problemi di sonno e il ritiro sociale. A causa di questa sovrapposizione, una valutazione della depressione dovrebbe coinvolgere più osservatori (caregivers che capiscono ASD di un adolescente, insegnanti, operatori sanitari). Una valutazione dovrebbe anche prendere in considerazione se c’è un cambiamento nel comportamento e nel funzionamento abituale del tuo adolescente. I sintomi della depressione persistono tipicamente per almeno due settimane e rappresentano un chiaro cambiamento dal loro comportamento tipico.

Alcune caratteristiche della depressione che possono essere più importanti negli adolescenti con ASD includono un aumento dei comportamenti correlati all’ASD, irritabilità e comportamenti autolesionistici. Molti adolescenti con ASD hanno interessi molto specifici. Questi interessi possono diventare meno attraente per l ” adolescente, o spostare a diventare più morboso durante la depressione; per esempio, qualcuno che gode di disegnare personaggi dei cartoni animati può disegnare personaggi più infelici. Si può anche notare più pianto, comportamenti aggressivi, e un declino nella cura di sé, come il rifiuto di fare il bagno o mangiare pasti. Sebbene molti genitori si preoccupino che la pubertà stessa possa causare un peggioramento dell’aggressività, spesso questo non è il caso e la possibilità di depressione dovrebbe essere presa sul serio.

Cosa dovrebbero fare i genitori e gli operatori sanitari se sono preoccupati che un adolescente con ASD possa essere depresso?

Se i genitori sospettano che il loro adolescente con ASD sia depresso, dovrebbero provare a chiedere del suo umore. Alcuni adolescenti con ASD saranno in grado di dire come si sentono, mentre altri possono avere difficoltà con questo. È comune per gli adolescenti con ASD rispondere dicendo che si sentono affamati, stanchi o annoiati. Se i genitori rimangono preoccupati per la depressione, un pediatra o un medico di salute mentale possono condurre una valutazione più approfondita.

Può essere utile preparare il tuo adolescente a una valutazione dicendogli che l’obiettivo della visita è sviluppare un piano di trattamento che lo aiuti a sentirsi meglio. La valutazione comprenderà una valutazione dell’umore, una discussione sui recenti cambiamenti di vita o fattori di stress, una revisione delle precedenti condizioni di salute medica e mentale, storia familiare di malattia mentale e una valutazione della sicurezza. Dal momento che alcune persone con depressione molti hanno pensieri di morte o di voler uccidere se stessi, è molto importante per la valutazione di valutare per questi tipi di pensieri, in modo che il team di trattamento può lavorare con il vostro adolescente e la famiglia per ridurre il rischio di autolesionismo e suicidio.

Avere ASD aumenta il rischio di depressione negli adolescenti, ma sono disponibili trattamenti efficaci

Fortunatamente, ci sono molti trattamenti disponibili per la depressione. Un approccio terapeutico completo per la depressione può affrontare i fattori di stress domestici, sociali ed educativi e può includere cambiamenti nello stile di vita, terapia di conversazione e farmaci. Le strategie generali di stile di vita che possono migliorare la resilienza e il benessere mentale includono esercizio fisico regolare, sonno adeguato, buona alimentazione e aiutare il tuo problema adolescente a risolvere situazioni stressanti.

Poiché molti adolescenti con ASD non amano il cambiamento, possono resistere a questi cambiamenti nello stile di vita. Due tipi di terapie di conversazione che hanno dimostrato di essere efficaci per il trattamento della depressione negli adolescenti con ASD includono la terapia cognitivo-comportamentale (CBT) e l’attivazione comportamentale (BA). CBT si concentra su come aiutare cambiare modelli di pensiero inutili e comportamenti per migliorare l’umore; BA migliora l’umore aiutando una persona pianificare attività piacevoli per aumentare le opportunità di esperienze positive.

Poiché gli adolescenti con ASD che non si considerano depressi possono essere resistenti al tentativo di terapia di conversazione, un terapeuta può iniziare collaborando con l’adolescente per identificare gli obiettivi di trattamento pertinenti. I farmaci possono anche essere utili; tuttavia, non ci sono studi pubblicati sugli antidepressivi specificamente per la depressione in ASD. È importante iniziare gli antidepressivi a basse dosi e aumentare la dose lentamente, poiché quelli con ASD possono avere più difficoltà a comunicare gli effetti collaterali. Detto questo, è importante lavorare con il prescrittore per continuare ad aumentare gradualmente la dose del farmaco se il tuo adolescente rimane depresso e non sta vivendo effetti collaterali. Gli effetti collaterali comuni degli antidepressivi includono mal di testa, problemi digestivi, aumento dell’ansia e cambiamenti nel sonno o nell’energia. Se il primo antidepressivo non è efficace, vale la pena provare un altro tipo di antidepressivo.

Sebbene adolescenti e giovani adulti con ASD possano essere a più alto rischio di depressione, è una condizione curabile con molte opzioni di trattamento per aiutare a costruire la resilienza, ridurre la gravità dei sintomi e ripristinare la qualità della vita.

Informazioni correlate: Comprendere la depressione

Stampa Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.