Che cosa è Master Production Scheduling (MPS)?

In un precedente articolo, abbiamo risposto alla domanda “Che cosa è MRP (Material Requirements Planning)?”Per riassumere, MRP è un algoritmo software che si traduce in un piano di inventario per l’acquisto, la produzione e il trasferimento di articoli in modo tale che i livelli di inventario siano ridotti al minimo e i livelli di servizio siano massimizzati. Per produrre questo piano, MRP prende in considerazione molte variabili a tutti i livelli della distinta base, tra cui la quantità di inventario è a portata di mano, dove si trova, quando più sarà ricevuto, quanto tempo ci vuole per ricostituire e il tempo domanda graduale.

Come funziona Master Production Scheduling?

Master Production Scheduling (MPS) trasforma i business plan in previsioni per gestire gli impatti di stagionalità, promozioni e aumento o diminuzione della domanda. MPS implementa la stessa logica MRP, con una torsione.

Quindi, qual è il business case che garantisce MPS? Ce ne sono diversi, ma ecco un esempio molto comune. Un produttore di pompe vende prodotti make-to-order, assemblandoli e poi spedendoli entro 48 ore dall’ordine. Il lead time di produzione è di un giorno, ma ci sono componenti e sottoassiemi che entrano nella pompa con tempi di consegna che variano da due (2) giorni a due (2) mesi. Per soddisfare ogni ordine entro 48 ore, il produttore della pompa deve avere, a portata di mano, ogni componente per ogni pompa quando l’ordine è preso. E per rimanere redditizio, deve farlo senza portare l’inventario in eccesso.

Potremmo ottenere questo risultato con MRP definendo i livelli di riordino e i livelli up-To su tutti i componenti e sottoassiemi che sono sufficienti a coprire il valore della domanda di un lead time più un importo di buffer aggiuntivo per la variabilità. Ricorda, abbiamo discusso questi concetti nell’articolo MRP.

I PARLAMENTARI, per inciso, possono far rispettare le stesse regole. Questo funziona in realtà quando la domanda è liscia e coerente per tutto l’anno, e MRP ha utilità per determinare questi livelli in base alla domanda precedente.

Ma come gestiamo la stagionalità? Che dire di promozioni di vendita? Dilagare per l’introduzione di un nuovo prodotto o linea di prodotti è anche difficile. Anche il costante aumento o il calo della domanda di prodotti esistenti è problematico.

Questo è dove MPS brilla. Ricorda, la grande differenza tra MPS e MRP è la previsione che MPS supporta. La previsione MPS diventa il driver della domanda per sottoassiemi di livello inferiore e articoli acquistati. Proprio come MRP crea ordini di produzione, acquisto e trasferimento pianificati, così fa MPS. La previsione MPS ci consente di trasformare il business plan nella nostra migliore approssimazione per l’impatto della stagionalità, delle promozioni e della domanda crescente o decrescente di singoli articoli delle famiglie di prodotti. A differenza degli ordini pianificati MRP, tuttavia, gli ordini pianificati MPS vengono raramente rilasciati.

” Cosa?”tu dici. “MPS ordini pianificati sono raramente rilasciati?”Allora perché preoccuparsi?

Perché, questi ordini, che rappresentano una compensazione a fasi temporali della domanda prevista, della domanda effettiva, delle entrate a disposizione e attese, guidano MRP e i suoi ordini pianificati. Infatti, proprio per questo motivo, gestiamo sempre MPS prima di eseguire MRP, perché gli ordini pianificati da MPS sono i driver della domanda per MRP. Gli ordini MRP vengono rilasciati per garantire che gli articoli e i sottoinsiemi acquistati siano disponibili nelle quantità corrette e nel posto giusto, in modo che quando riceviamo il prossimo ordine di vendita per un articolo MPS, possiamo costruirlo e spedirlo immediatamente.

Un altro scenario che potrebbe aiutare a capire la potenza di MPS è quello del produttore di cablaggi per elicotteri. Per contratto, il produttore riceve un programma di costruzione annuale dai suoi clienti. Gli orari non hanno date di consegna esatte, ma forniscono requisiti mensili lordi per voce per i prossimi dodici mesi. Le date esatte di consegna sono, per contratto, fornite un mese prima della consegna. Il problema? Ogni articolo ha componenti sulla sua distinta base (BOM) con tempi di consegna significativamente superiori a un mese. Una scorta è catastrofica.

La soluzione, in questo caso, è MPS. Non appena viene ricevuto, il programma di compilazione annuale del cliente viene caricato in MPS come previsione. Il MPS viene quindi eseguito su base giornaliera, con un orizzonte temporale che si affaccia appena oltre il tempo di consegna più lungo di qualsiasi elemento sulla distinta base. Gli ordini MPS pianificati risultanti non vengono mai rilasciati. Tuttavia, questi ordini appaiono come richiesta a MRP, che viene eseguito immediatamente dopo MPS. Ogni mese, quando viene ricevuto, il programma di consegna viene caricato come righe di ordine di vendita con date di scadenza effettive. Gli ordini di lavoro effettivi collegati alle righe degli ordini di vendita vengono generati automaticamente.

MPS implementa un concetto chiamato Time Fences. Il valore rappresenta un numero di giorni ed è impostato per elemento. Al di fuori della recinzione temporale, i piani MPS si basano sulla maggiore domanda effettiva o sulla domanda prevista. All’interno della recinzione temporale, i piani MPS si basano solo sulla domanda effettiva. Nel caso del nostro produttore di cablaggio, la recinzione temporale è di 30 giorni perché, per contratto, il cliente deve fornire loro le date di consegna un mese prima del tempo. In altre parole, gli ordini di vendita e gli ordini di lavoro generati automaticamente risultanti esisteranno sempre all’interno del recinto temporale.

Quali sono i vantaggi della programmazione della produzione master?

Le aziende che implementano con successo la pianificazione della produzione principale lo fanno, in parte, perché riconoscono che il suo scopo non è quello di dire loro quali articoli finiti costruire, quando e in quali quantità. Piuttosto abbracciano il fatto che fornisce i mezzi con cui il team di gestione può trasformare un business plan in una previsione che guida la produzione e l’approvvigionamento di elementi di lead time di livello inferiore e più lunghi.

Allo stesso modo, un’implementazione MPS di successo richiede un cambiamento culturale. La previsione deve riflettere il piano aziendale. Ciò richiede una costante messa a punto e aggiornamenti da tutti i reparti. Quando il marketing prevede una promozione, l’urto previsto della domanda deve riflettersi nella previsione MPS. Il team di vendita de-sottolineando una vecchia linea di prodotti a favore di uno più recente richiede l’aggiornamento delle previsioni per entrambi. Lo sviluppo del prodotto influenza l’introduzione di nuovi prodotti, richiedendo aggiornamenti alle previsioni in collaborazione con le vendite e il marketing.

I vantaggi di MPS per un team di gestione che perfeziona costantemente e in modo collaborativo le proprie previsioni sono significativi. All’inizio di questo articolo, abbiamo esaminato due casi in cui MPS ha risolto l’annoso problema di produrre un piano di approvvigionamento e produzione conveniente per articoli di livello inferiore nella distinta base con tempi di consegna più lunghi del tempo di evasione degli ordini di vendita. Ci sono anche altri vantaggi. La finanza può beneficiare di una visione del piano che proietta ricavi e costi in base agli ordini MPS e MRP pianificati. Questa vista utilizza i prezzi medi di vendita calcolati su un periodo di tempo specificato per produrre una cifra di reddito e la mette in rete contro i costi correnti. Pensare proiezioni di flusso di cassa! Allo stesso modo, Finanza e produzione possono beneficiare di viste di capacità di taglio approssimativo che proiettano sia i costi di manodopera che i requisiti di capacità per centro di lavoro, in base agli ordini pianificati MPS e MRP pianificati.

Infine, una volta parte della cultura, la gestione delle previsioni richiede la collaborazione tra i reparti che dovrebbe, ma spesso non si verifica. Questo da solo è un vantaggio significativo. Più di una volta ho visitato aziende che erano nel bel mezzo di grandi sconvolgimenti. Non hanno ancora usato MPS. Perché? Perché le vendite e il marketing avevano intrapreso una campagna promozionale senza consultare la produzione e l’acquisto, solo per apprendere che il conseguente aumento delle vendite non poteva essere soddisfatto perché i componenti di lead time di livello inferiore e più lunghi non erano disponibili in quantità sufficienti. In poche parole, MPS fornisce all’organizzazione una piattaforma da cui essere proattivi, modellare e infine eseguire il business plan.

Che cos’è l’MRP (Material Requirements Planning)?

Questo è il secondo di una serie di articoli per esplorare la gestione dell’inventario, EOQ (Economic Order Quantity), pianificazione dell’inventario, distribuzione MRP o DRP (Distribution Requirements Planning), MPS (Master Production Schedule), certificazioni ISO, come utilizzare MRP e come scegliere il miglior software MRP.

  • Per saperne di più: Qual è la differenza tra MPS e MRP?
  • Scopri come calcolare il ritorno sull’investimento (ROI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.